endanlfinosv

FDS CARDS NEL FORUM ECONOMICO LATOKEN VI BLOCKCHAIN ​​(LONDRA)

Oltre 350 rappresentanti di fondi VC, startup ed esperti di blockchain si sono riuniti durante il VI LATOKEN Blockchain Economic Forum. Tra gli argomenti ampiamente discussi c'erano Libra, la governance e la politica monetaria per le valute digitali, i casi d'uso della blockchain e l'imminente vendita di token di USPX da parte di LATOKEN, un interesse economico in SpaceX.

BILANCIA E VALUTE DIGITALI DELLO STATO

Il futuro delle valute digitali globali e in particolare della Bilancia ha suscitato molto interesse durante il forum. “La Bilancia ha fatto uscire Pandora dalla scatola. La Cina e altri paesi creeranno le proprie valute digitali ed è inevitabile che presto tutti lavoreremo con la valuta digitale nativa”, ha espresso Matthew durante il suo keynote.

Nel prossimo futuro, il mondo vedrà la crescente popolarità della nuova classe di valute. Oltre al denaro fiat e alle valute digitali già emerse, come Bitcoin, arriveranno nuove risorse di pagamento e di riserva: denaro digitale di grandi società o consorzi di società (ad esempio, Bilancia) e valute digitali di proprietà del governo (Dollaro USA digitale o yuan cinese ).
Matthew pensa che ci sia un grande bisogno di valute digitali private come Libra, Gram di Durov's Telegram o Walmart Coin (secondo quanto riferito, Walmart ha appena richiesto un brevetto per la sua moneta).
“Il concetto di valuta globale comunemente sostenuta, quando il supporto non è di proprietà, gestito o creato da un governo, non è nuovo. Fino al 1970 l'oro era quel supporto e gli americani chiudevano quella finestra, quindi non puoi portare il tuo dollaro e cambiarlo in oro. Quindi, nella prospettiva di migliaia di anni di civiltà umana, durare quasi 50 anni è un'anomalia”, ha affermato Matteo.
Inoltre, da 4 a 5 miliardi di persone nel mondo vivono in stati in cui non si fidano delle loro valute legali, a causa di iperinflazione, svalutazione ed espropriazione. In tali paesi, le persone abbracceranno valute come Bitcoin o Libra.

“Libra e Gram hanno il diritto di diventare uno dei maggiori token e delle prime dieci criptovalute digitali al mondo”, ha affermato Oleg Jelezko, Managing Partner di Da Vinci Capital durante la tavola rotonda “Money 2025: Private bank, Central bank or Blockchain Digital Valute?"
Contemporaneamente alla crescente influenza del denaro digitale privato, arriverà la valuta digitale di proprietà del governo. I più interessati a tali asset sono i paesi emergenti, come l'India e la Cina.

La Svizzera e il Liechtenstein sono stati riconosciuti dai relatori come i paesi con l'approccio legale più progressista in termini di politica regolamentare e monetaria nei confronti della sfera crittografica. Entrambi i paesi hanno lavorato per migliorare le loro normative sulle criptovalute per favorire le STO (Security Token Offering).

La Cina ha lavorato almeno 3 anni sullo yuan digitale. Il motivo non è solo perché ci sono 1.3 miliardi di cinesi, ma anche per il progetto Belt and Road e il commercio cinese globale in Africa, Europa, America Latina e Asia. "Lo yuan digitale cinese diventa di fatto il modo preferito per effettuare transazioni e stabilirsi in tutta la sfera dell'influenza cinese", ha affermato Matthew.
In prospettiva, i governi possono persino unirsi per creare i propri soldi digitali. "Credo che il mondo abbia bisogno di una sorta di valuta sovranazionale, che sarà emessa da un consorzio di banche centrali", ha affermato Marc Pilkington, professore associato di economia all'Università della Borgogna.

GOVERNANCE E POLITICA MONETARIA PER L'INDUSTRIA BLOCKCHAIN

Al 2° giorno di LATOKEN BEF una delle discussioni più accese si è svolta durante la tavola rotonda “Governance e politica monetaria per il sistema finanziario decentralizzato”.

Parlando di Asia, la Cina vieta l'ICO per aziende e investitori privati ​​e la People's Bank of China emetterà il proprio yuan cinese digitale. La Corea del Sud ha imposto rigide limitazioni al fatturato delle criptovalute e agli ICO, oltre a emanare regole rigorose per gli scambi. In Giappone il Bitcoin è legale, tuttavia l'attività di scambio è ancora limitata e non sono ammessi ICO.
In Europa, ad esempio, la Germania ha già approvato due STO. E la posizione del regolatore tedesco BaFin è che il rischio di partecipare a ICO grava sugli investitori e le ICO sono fuori dal suo ambito. La Francia, così come la Germania, è molto negativa sulla Bilancia. Nel Regno Unito, la sua posizione FCA di regolamentazione è che non può regolamentare direttamente le criptovalute. Tuttavia, l'Alta Corte britannica ha già riconosciuto Bitcoin come proprietà

Blockchain Economic Forum a Londra diventa il 6° evento di LATOKEN. All'evento hanno partecipato rappresentanti dei fondi VC/Crypto con un totale di asset under management (AUM) superiore a $ 5 miliardi.
Oltre ai relatori già citati, tra i principali partecipanti c'erano Jin W Jeong, amministratore delegato di Apis Partners ($ 787 milioni di AUM), Stephen Kelso, Head of Galaxy Digital Europe ($ 460 milioni di AUM), Ismail Malik, fondatore e CEO di Blockchain Lab, Magda Posluszny, Venture Capital Investor presso Speedinvest ($ 220m. AUM), Dermot O'Riordan, Managing Partner presso The Reserve Ventures, Alexander Suhobokov, Head of Fintech presso Dukascopy Bank.


Personaggi di fama internazionale, ex presidenti e ministri delle finanze, fondi VC multimiliardari, fondatori e CEO di fintech di alto livello visitano regolarmente il Blockchain Economic Forum per discutere della transizione dei mercati dei capitali e dei sistemi di pagamento alla blockchain. In precedenza LATOKEN ha organizzato BEF negli Stati Uniti (2019), Davos (2019), San Francisco (2018), Singapore (2018) e New York (2017).

Media e contenuti da Lato che

SI FIDANO DI NOI

  • 1
  • 13
  • 19
  • 11
  • 16
  • 23
  • 22
  • 24
  • 12
  • 15
  • 6
  • 18
  • 3
  • 2
  • 4
  • 10
  • 20
  • 5
  • 7
  • 17
  • 8
  • 9
  • 21
  • 14

Pronto per iniziare?

CHI SIAMO


"FDS cards” è una società costituita a Londra con uffici in tutto il mondo. Con molti anni di esperienza nel mercato europeo e globale, fornendo i nostri servizi per diversi settori, dalle PMI alle grandi aziende. Offriamo servizi di stampa di tessere associative di alta qualità da plastica e metallo, un sistema fedeltà innovativo e servizi di stampa di biglietti da visita di lusso da metallo, plastica e legno. 

 INDIRIZZO 


"FDS CARDS" LTD

71-75 Shelton Street, Londra,
Grande Londra,
Regno Unito, WC2H 9JQ

biglietti da visita in metallo uk venditore di fiducia

CONTATTI


E-MAIL: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


MOB+44 79 3411 6739


WhatsApp: +44 79 3411 6739